SCISSURE: il podcast per guardare il mondo e le sue circonvoluzioni con gli occhi della danza

Scissure sono le fenditure, le fessure in cui si può insinuare il pensiero scovando tracce che permettono di leggere il presente con una diversa consapevolezza. Il passato ci aiuta facendoci riconoscere, in quello che accade oggi, qualcosa che è già accaduto. La danza ha attraversato i secoli e come arte ha rispecchiato o stravolto i tempi. Il suo sguardo critico può portare le parole ad essere meno definitive.

Un progetto di Stefania Zepponi e Rosella Simonari, storica della danza nonchè blogger.

Ideazione Stefania Zepponi e Rosella Simonari
Progettazione Stefania Zepponi
Testi Rosella Simonari
Voce Clementina Verrocchio

Ascolta Scissure su Spreaker

 


 

Episodio 1 - DOMINGO

Cosa c’è nei nomi? Quali segreti vi si celano? A volte i nomi rivelano storie, storie importanti, a volte scomode. Tra bianchi in black face e rivolte di schiavi, scopriremo come un balletto pantomimico del 1806 ci può rivelare qualcosa del rapporto tra bianchi e neri, non risolto allora come oggi.
Ascolta "Domingo" su Spreaker.

Per approfondire

Chazin-Bennahum, Judith, The Lure of Perfection – Fashion and Ballet 1780-1830 (New York: Routldge, 2005).

Cockrell, Dale, Demons of Disorder – Early Blackface Minstrels and Their World (Cambridge: Cambridge University Press, 1997)

James, Cyrill, I giacobini neri – La prima rivolta contro l’uomo bianco, trad. R. Petrillo (Roma: Deriveapprodi, 2015)
Pappacena, Flavia, “Storia della danza. Alla riscoperta dei balletti dimenticati – Paul et Virginie”, Giornale della danza, https://giornaledelladanza.com/storia-della-danza-alla-riscoperta-dei-balletti-dimenticati/ (consultato il 4 luglio 2020).

Paul et Virginie, cor. Pierre Grdel (Parigi: Théâtre St. Cloud, 12 giugno 1806).

Paul et Virginie, ballet-pantomime en trois actes, libretto (12 giugno 1806).

NOTA – Il libretto, consultabile su gallica, portale digitale della Bibliothèque Nationale de France, riporta la data e luogo sopra-indicati, ma un libro di riferimento per l’epoca, The Paris Opéra Ballet, di Ivor Guest, riporta la prima al 24 giugno, presso l’Opéra di Parigi.


Episodio 2 - I PIEDI DI NIJINSKIJ

I piedi di Nijinskij scompigliarono la danza classica presentando un’immagine dell’uomo che danza fuori dagli schemi.
Ascolta "2 I piedi di Nijinskij" su Spreaker.

Per approfondire

Burt, Ramsay The Male Dancer – Bodies, Spectacles, Sexualities (London: Routledge, 2007)
Garafola, Lynn, Diaghilev’s Ballets Russes (Boston: De Capo Press, 1998)

Homans, Jennifer, Gli angeli di Apollo. Storia del balletto, trad. D. Fassio (Torino: EDT, 2014)

Trombetta, Sergio, Vaslav Nižinskij (Palermo: L’Epos, 2008)

L’Après-midi d’un faune, cor. Vaslav Nijinsky (Parigi, 1912)

Le spectre de la rose, cor. Michel Fokine (Parigi, 1911)


Episodio 3 - L'UMANITA' SECONDO MARTHA GRAHAM

Le donne di Graham furono anche uomini e molto altro, furono un’umanità che incarnava sul palco le sue visioni fatte di astrazioni e persone, individuali e collettive, potenti, carismatiche, fiere.

Ascolta "3 L'umanita secondo Martha Graham" su Spreaker.

Per approfondire

De Mille, Agnes, Martha – The Life and Work of Martha Graham (New York: Vintage, 1992).

Franco, Susanne, Martha Graham (Palermo: L’Epos, 2003)

Graham, Martha, “The Dance in America”, Trend – A Quartlerly of the Seven Arts, vol. 1, n. 1, March-April-May 1932, pp. 5-7

Simonari, Rosella, Letter to the World: Martha Graham danza Emily Dickinson (Roma: Aracne, 2015).

Heretic, cor. Martha Graham (1929).

Lamentation, cor. Martha Graham (1930).


Episodio 4 - ANIMA ANIMATA

Cos’è la danza se non un’anima che si muove nello spazio e nel tempo? Ne parlava già Paul Valery nel 1921

Ascolta "4 Anima Animata" su Spreaker.

Per approfondire

Sasportes, José, Pensare la danza – Da Mallarmé a Cocteau (Bologna: Il Mulino, 1989).

Valéry, Paul, L’anima e la danza, a cura di Aurelia Delfino (Milano: Mimesis, 2014).


Episodio 5 - LA VENERE E LA SILFIDE

Cosa sarebbe accaduto se Sara Baartman e Marie Taglioni si fossero conosciute? Avrebbero parlato di danza? Avrebbero danzato insieme? Forse. Eppure non è accaduto e lo stesso mondo che ha relegato l’una a freak, ha celebrato l’altra come star.

Ascolta "5 La Venere e la Silfide" su Spreaker.

Per approfondire

Crais, Clifton, Scully, Pamela, Sara Baartman and the Hottentot Venus – A Ghost Story and a Biography (Princeton: Princeton

University Press, 2009).

Homans, Jennifer, Gli angeli di Apollo. Storia del balletto, trad. D. Fassio (Torino: EDT, 2014)

La Sylphide, cor. Filippo Taglioni (Parigi, 1832).


Episodio 6 - NORMALI DANZE DA SUPEREROI

Che rapporto abbiamo con la forza di gravità? Possiamo cambiarlo? Come? Trisha Brown l’ha fatto già nel 1970.

Ascolta "6 Normali danze da supereroi" su Spreaker.

Per approfondire

Banes, Sally, Tersicore in scarpe da tennis. La postmodern dance, a cura di Eugenia Casini Ropa, trad. M. Collina (Macerata: Ephemerea, 1993

Brown, Trisha, citata in Rossella Mazzaglia, Trisha Brown (Palermo: L’Epos, 2007)

Copeland, Roger, citato in Rossella Mazzaglia, Trisha Brown (Palermo: L’Epos, 2007).

Gianotti, Luca, L’arte del camminare (Portogruaro: Ediciclo, 2011).

Steb, Elizabeth, ‘Elizabeth Streb discusses Trisha Brown's "Man Walking Down the Side of a Building"’, YouTube, 2010, https://www.youtube.com/watch?v=9kxWm31jh3Q (consultato il 28 agosto 2020).

Wu Ming 2, “Prefazione”, in Luca Gianotti, L’arte del camminare (Portogruaro: Ediciclo, 2011), pp. 7-11.


Episodio 7 - DECIDERE DI NON DECIDERE

Come il lavoro di Cunningham ha rivoluzionato l’arte della coreografia, affidando le decisioni relative alla composizione a pratiche combinatorie. Ascolta "7 Decidere di non decidere" su Spreaker.

Per approfondire:

Burt, Ramsay, The Male Dancer – Bodies, Spectacle, Sexualities (Londra: Routledge, 2007)

Copeland, Roger, Merce Cunningham – The Modernizing of Modern Dance (New York: Routledge, 2004).

“Chance Conversations: An Interview with Merce Cunningham and John Cage”, Walker Art Center, Minneapolis, 1981, https://www.youtube.com/watch?v=ZNGpjXZovgk (consultato 5 settembre 2020)

Ocean, cor. Merce Cunningham (1994).

Torse, cor. Merce Cunningham (1976).


Episodio 8 - BAMBOLA E BALLERINA

Coppelia, la bambola ballerina, automa nel movimento ma non nel contenuto.

Ascolta "8 Bambola e ballerina" su Spreaker.

 

Per approfondimenti

Banes, Sally, “The Romantic Ballet: La Sylphide, Giselle, Coppélia”, in Dancing Women: Female Bodies on Stage (London: Routledge, 1998), pp. 12-41.

Berger, Gwen, Plett, Nicole, “Uncanny Women and Anxious Masters - Reading Coppélia Against Freud”, in Moving Words - Re-Writing Dance, ed. Gay Morris (London: Routledge, 1996), pp. 159-179.

Coppélia, cor. Arthur Saint Léon (1870)

Grant, Ian, “Bilogical Technologies: the History of Automata”, in New Media: a Critical Introduction, ed. Martin Lister (London: Routledge, 2003), pp. 314-350.

Hoffmann, E.T.A., L’uomo della sabbia e altri racconti, trad. Gerardo Fraccari (Milano: Mondadori, 1987).

Simonari, Rosella, “From Gothic to Comic: Coppélia, A Glittering Dance Adaptation of E.T.A. Hoffmann’s ‘The Sandman’”, A Dance History, 20 febbraio 2016, http://adancehistory.blogspot.com/2016/02/from-gothic-to-comic-coppelia.html (consultato il 13 settembre 2020).


Episodio 9 -PASSO PAUSA

Che rapporto c'è tra le "solitudini connesse" dei social e "Il cortile", coreografia storica dei Sosta Palmizi, creata nel 1985?

Ascolta "9 Passo pausa" su Spreaker.

Per approfondimenti

Bozzaotra, Angela, “Un ‘intermondo’ tra interprete e spettatore. ‘Il cortile’ dei Sosta Palmizi”, in Sciami, nuovoteatromadeinitaly.sciami.com, 2016, https://nuovoteatromadeinitaly.sciami.com/sosta-palmizi-il-cortile-1985/angela-bozzaotra-intermondo-cortile-sosta-palmizi-sciami-2015/ (consultato il 31 agosto 2020).

Franchi, Jacopo, Solitudini connesse – Sprofondare nei social media (Milano: Agenzia X, 2019).

Giordano, Raffaella, “Indispensabie a sé”, in Ugo Volli (a cura di), Sosta Palmizi allo specchio, Teatro Festival, n.3, aprile 1986, https://nuovoteatromadeinitaly.sciami.com/sosta-palmizi-il-cortile-1985/giordano-indispensabile-a-se-sosta-palmizi-cortile-teatro-festival-aprile-1986/ (consultato il 31 agosto 2020)

Il Cortile, cor. Sosta Palmizi (1985).


Episodio 10 - APPROFONDIMENTI

Una coreografia può interpretare o reinterpretare un'opera letteraria?Se il concetto di narrazione rappresenta la struttura dell’esistenza umana, allora intervenire nelle narrazioni che ci circondano con gli adattamenti è fondamentale per interpretare in modo anche critico i nostri immaginari.

Ascolta "10 Adattamenti" su Spreaker.

Per approfondimenti:

Coppélia, cor. Athur Saint Léon (1870).

D’Adamo, Ada, Mats Ek (Palermo: L’Epos, 2002).

Hutcheon, Linda, Teorie degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media, trad. G. V. di Stefano (Roma: Armando Editore, 2011).

L’Après-midi d’un faune, cor. Vaslav Nijinsky (1912).

Letter to the World, cor. Martha Graham (1940-41).

Giselle, cor. Mats Ek (1982).

Simonari, Rosella, Letter to the World: Martha Graham danza Emily Dickinson (Roma: Aracne, 2015)

Steedman, Carolyn, Dust (Manchester: Manchester University Press, 2001).

Woolf Works, cor. Wayne McGregor (2015)


Episodio 11 - C'ERA UNA VOLTA LA DANZA

La danza e i libri per bambini, belle favole ma non solo.

Ascolta "11 C'era una volta la danza" su Spreaker. 

Per approfondimenti:

Allen, Debbie, Nelson, Kadir, Dancing in the Wings (New York: Puffin Books, 2000).

Barféty, Elizabeth, Sarò una stella (Roma: Gallucci, 2019).

Baryshnikov, Mikhail, Radunsky, Vladimir, Because… (New York: Atheneum Books for Young Readers, 2007).

Colloredo, Sabina, Isadora Duncan (Trieste: Edizioni EL, 2006).

Copeland, Misty, Myers, Christopher, Firebird (New York: Penguin, 2014).

Davidson, Susanna, Daynes, Katie, Cullis, Megan, Gilbert Nanos, Yvonne, Racconti illustrati dai balletti (London: Usborne, 2018).

Ferri, Linda, La ballerina cosmica (Milano: Salani, 2013).

Idle, Molly, Flora e… (Roma: Gallucci, 2013).

Mayhew, James, Ella Bella Ballerina and Swan Lake (London: Orchard Books, 2011).

New York City Ballet, Docampo, Valeria, Il lago dei cigni (Milano: Terre di Mezzo, 2019).

Rossi, Sarah, Antonioni, Eleonora, Campioni della danza di ieri e di oggi (Trieste: Edizioni EL, 2018).

Schubert, Leda, Taylor III, Theodore, Trailblazer – The Story of Ballerina Raven Wilinson, foreword by Misty Copeland (New York: Little Bee Books, 2018).


Episodio 12 -DANZARE LA CITTA'

Palermo, Palermo di Pina Bausch: danzare la città, ma anche e soprattutto dentro la città, dentro le sue emozioni e le sue vibrazioni più forti, senza soglie di sicurezza o decoro.

Ascolta "12 Danzare la città" su Spreaker. 

Per approfondimenti :

Bausch, Pina, in “Colloquio con Pina Bausch”, in Elisa Vaccarino, Altre scene, altre danze (Torino: Einaudi, 1991).

Bukowski, Wolf, La buona educazione degli oppressi – Piccola storia del decoro (Roma: Alegre, 2019).

Giambrone, Roberto, Pina Bausch – Le coreografie del viaggio (Macerata: Ephemeria, 2008).

Vaccarino, Elisa, Altre scene, altre danze (Torino: Einaudi, 1991).


Episodio 13 -TUTU' PRISMATICO

Il tutù è immancabilmente legato alla magica immagine della ballerina. Cosa ci suggerisce allora il tutù prismastico di Saarinen in Hunt?

Ascolta "13 Tutù prismatico" su Spreaker. 

Per approfondimenti

Autio, Iris, Westeward Ho! Wavelengths Hunt, Tero Saarinen Company, 2006.

Chazin-Bennahum, Judith, The Lure of Perfection – Fashion and Ballet, 1780-1830 (New York: Routledge, 2005).

Hunt, cor. Tero Saarinen (2002).

Sacre du printemps, cor. Vaslav Nijinsky (1913).

Simonari, Rosella, “Moving fabric – Costumes and Movement in Tero Saarinen’s Dances”, novembre 2009, ballet-dance.com (non più online)


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

contatti