danzare con i piedi, con le idee, con le parole

coltivare la danza e la cultura che la circonda


e|2 - HxP per AnconaCrea

domenica 30 aprile ore 21.30

resti della Chiesa di San Giacomo

Via Podesti 33 - Ancona

 

vai all'evento facebook

La nostra storia

L’attuale associazione Hexperimenta nacque nel marzo del 2000 con il nome di Gruppo Issù. Raccolse e diede forma istituzionale alle istanze di alcune persone che già praticavano danza in varie forme nel territorio marchigiano, istanze che riguardavano da un lato la necessità di una formazione di alto livello costante e non episodica, dall’altro quella di costruirsi possibilità performative soprattutto nella contaminazione con altre forme d’arte.

Nel 2007, a seguito di un grande ricambio di persone avvenuto all’interno, l’associazione cambiò nome in Hexperimenta, mantenendo comunque uguale l’interesse primario e gli obiettivi.

Dal 2008 è iniziata una proficua collaborazione con AMAT, che portò proprio in quell’anno alla realizzazione della prima vetrina della danza professionale marchigiana; fu un momento importante perché per la prima volta un grande ente rivolgeva il suo sguardo verso il territorio con un intento di conoscenza e apertura.

Questa collaborazione ha anche permesso la realizzazione di due importanti progetti : VisionWork, un progetto specifico per la danza contemporanea che ha come focus l'unione di un percorso pedagogico-didattico da un lato e artistico dall'altro, e UrbanDance, un festival di danza urbana che ha cercato connessioni con il territorio in cui l’associazione si trova ad operare e all’interno del quale è stata inserita una sezione dedicata a un percorso formativo nella creazione artistica. Altro progetto che ha contraddistinto l’operato di HxP è stato Shopping Dance, un percorso personale di ricerca rivolto a giovani allievi che avesse come teatro negozi e centri commerciali.

Le esperienze accumulate hanno alimentato riflessioni sul rapporto con i luoghi e con il pubblico che per caso o volontà condivide il momento performativo, generando Apparizioni/Sparizioni, un nuovo progetto in cui è tutt’ora impegnata l’associazione. Sue caratteristiche sono la declinazioni rispetto allo spazio che lo ospita e un’apertura sinergica con gli spettatori sia nella creazione che durante la performance.

Da 4 anni HxP è affiliata a Casa delle Culture di Ancona, associazione di secondo livello che gestisce gli spazi dell’ex cella frigorifera del Mattatoio Comunale. Proprio in questi spazi, in linea con le altre attività presenti virate sui temi della partecipazione, della condivisione e della cittadinanza attiva, è stato attivato il laboratorio Scrittura fisica per la creazione di un corpo consapevole. In questo particolare corso gli strumenti della danza vengono messi a disposizione della creatività personale dei partecipanti per una riscoperta della capacità evocativa che ogni corpo contiene. Il laboratorio è specificatamente rivolto a persone over 40 anche senza esperienza ma con il desiderio di accostarsi a un percorso di riscoperta di sé attraverso il movimento. I partecipanti a questo laboratorio sono stati anche inseriti in delle performance accanto a giovani allievi dei corsi più istituzionali in una connessione fruttuosa di età e di saperi.

 

 

contatti